Archivi del mese: settembre 2011

Finché Vivrò #3

Finché vivrò…

Terza uscita con copertina a metà tra la realtà ed un futuro nemmeno tanto lontano. All'interno di questo numero i resoconti della gara interna contro la Vigor Lamezia e della trasferta di Gavorrano. Rubrica "Settore Ospiti" con i protagonisti di turno, ovvero i Paganesi. Numeri alla mano, ci siamo divertiti nel confrontare gli spettatori nelle partite di questo girone con quelli dell'ultima stagione senza Tessera (2009-2010), con un prevedibile ed allarmante calo di presenze, dovuto soprattutto all'introduzione della TdT. Ultima colonna con un pensiero irriverente sull'attuale situazione del nostro Belpaese. A chiudere questo numero, come sempre, Risultati&Classifica, il Prossimo Turno e le foto delle ultime gare.


Anno IX – Terzo Atto

Risultati&Classifica

Risultati e Classifica della 6a Giornata

Aversa-Giulianova 0-2
Celano-Aprilia 1-5
Chieti-N.Frattese 1-2
Ebolitana-Campobasso 2-0
Fano-Catanzaro 1-2
Fondi-Paganese 0-1
Isola Liri-Gavorrano 1-0
Milazzo-L'Aquila 0-1
Perugia-Arzanese 0-1
Vibonese-V.Lamezia 0-0
Riposa Melfi

Classifica P G V N P
PAGANESE 15 6 5 1 0
V.LAMEZIA 14 6 4 2 0
GAVORRANO 12 6 4 0 2
PERUGIA 12 6 4 0 2
GIULIANOVA 12 6 4 0 2
L'AQUILA 12 6 3 3 0
CATANZARO* 11 5 3 2 0
ARZANESE 11 6 3 2 1
CAMPOBASSO 10 6 3 1 2
CHIETI* 7 5 2 1 2
N.FRATTESE 7 6 1 4 1
AVERSA* 6 5 2 0 3
ISOLA LIRI* (-2) 5 5 2 1 2
APRILIA* 5 5 1 2 2
EBOLITANA 5 6 1 2 3
FONDI 4 6 1 1 4
MELFI* (-2) 3 5 1 2 2
VIBONESE 3 6 0 3 3
FANO (-2) 2 6 1 1 4
MILAZZO 2 6 0 2 4
CELANO 1 6 0 1 5

*una gara in meno

La trasferta di Gavorrano

La mia fede
non si tessera

La nostra bella Italia, tranne qualche soddisfazione sportiva nel secolo scorso e qualche Premio Nobel, non ha mai avuto l’onore di occupare i primi posti di qualsiasi classifica di merito. Le Guerre le abbiamo perse, tutte, passando da una parte all’altra della trincea come se nulla fosse; al G8 siamo sempre gli ultimi, così come al Sei Nazioni di Rugby; negli sport di squadra abbiamo avuto le nostre belle soddisfazioni, peccato poi ripiombare nell’oblio; ci siamo rifatti nel Cinema, purtroppo non quello porno come gli ungheresi, e per quanto riguarda il cibo, non ci siamo fatti mancare nulla, nemmeno le mozzarelle blu.

Non stupisca quindi, se poi ritroviamo la nostra bella Italia al 75esimo posto nella classifica dei Diritti Umani nel Mondo, alle spalle di Repubblica Dominicana e Cipro, fortunatamente il Kenya e lo Zimbabwe sono sotto di noi. Quindi, non c’è da stupirsi se ormai per poter vedere una partita di calcio con i propri occhi ci sia bisogno di tessere, dati anagrafici, documenti e tra un po’ anche del libretto delle vaccinazioni, come i cani. Strano ma vero, verissimo purtroppo.

Non c’è da stupirsi se oggi, per richiedere l’intervento delle FdO, si faccia prima ad andare fuori ad uno stadio di calcio che chiamare il 113. E lo abbiamo notato anche ieri a Gavorrano, 8mila abitanti, uno sputo nella Maremma Toscana insomma, presenti una ventina di FdO, magari fatti arrivare dai paesi vicini, chissà se gli avrebbero chiamati anche per una rapina al Bar in centro…

Non c’è da stupirsi quindi, se anche a Gavorrano non ci hanno voluto far acquistare biglietti di Tribuna, con l’addetta al botteghino apparsa “in astinenza”. Contenti loro che passano le domeniche a mettere in pratica i voleri di un “pregiudicato”, a Noi non ce ne può fregar di meno, non siamo spettatori, siamo Ultras, non ci interessa guardare la partita, ma calpestare gli spalti!

Anche a Gavorrano hanno rinunciato ai nostri 10 euro cadauno, in barba alla crisi, che a quanto pare attanaglia anche gli “assidui frequentatori” della SS148 Pontina, dove mancheranno pure le vetrine, ma non ha nulla da invidiare al Quartiere De Wallem di Amsterdam. Forse, a Gavorrano se la passano bene, ma a guardare lo Stadio “Malservisi” non si direbbe, o forse preferiscono altro.

Insomma, anche a Gavorrano presenti, anche a Gavorrano “dodicesimo fuori il settore”, anche a Gavorrano sostegno a distanza, ma sostegno continuo…perché il risultato è solo un dettaglio, un piccolissimo dettaglio!

Risultati&Classifica

Risultati e Classifica della 5a Giornata

Aprilia-Fano 0-0
Campobasso-Perugia 1-2
Catanzaro-Milazzo 1-1
Gavorrano-Fondi 2-0
Giulianova-Celano 1-0
L'Aquila-Chieti 1-1
Melfi-Ebolitana 1-0
N.Frattese-Arzanese 1-1
Paganese-Vibonese 2-1
V.Lamezia-Isola Liri 1-0
Riposa Aversa

Classifica P G V N P
V.LAMEZIA 13 5 4 1 0
GAVORRANO 12 5 4 0 1
PERUGIA 12 5 4 0 1
PAGANESE 12 5 4 0 1
CAMPOBASSO 10 5 3 1 1
L'AQUILA 9 5 2 3 0
GIULIANOVA 9 5 3 0 2
CATANZARO* 8 4 2 2 0
ARZANESE 8 5 2 2 1
CHIETI* 7 4 2 1 1
AVERSA* 6 4 2 0 2
FONDI 4 5 1 1 3
N.FRATTESE 4 5 0 4 1
MELFI (-2) 3 5 1 2 2
ISOLA LIRI* (-2) 2 4 1 1 2
FANO (-2) 2 5 1 1 3
APRILIA* 2 4 0 2 2
EBOLITANA 2 5 0 2 3
MILAZZO 2 5 0 2 3
VIBONESE 2 5 0 2 3
CELANO 1 5 0 1 4

*una gara in meno

In casa con la Vigor

Il paese
dei balocchi

E’ strano come nel giro di una settimana, si possa passare interi pomeriggi prima a parlare di un’utopica vittoria del campionato, per tramutare poi i propri discorsi trionfalistici in sentenze che non lasciano spazio a speranze. E così, nelle bocche degli stolti, quelli che erano stati considerati “giovani di valore” diventano, troppo frettolosamente, “bidoni”. E così, quell’ormai famoso “7 chili in 7 giorni” di Verdone e Pozzetto, a Fondi diventa “7 opinioni in 7 giorni”, con quei conoscitori di calcio che solo la Nostra Città può permettersi. Grandi pensatori, che la domenica la passano in cerca di un accredito pur di non spendere un euro e se non riescono nell’impresa, ecco che si accontentano di guardare una delle tante squadrette di terza categoria, dove non esiste biglietto e dove è risaputo che si giochi un gran calcio. Ma il meglio come opinionisti lo danno proprio quando non muovono il sedere per le gare in trasferta, anche perché se dovessero un giorno andare, non prenderebbero mica l’Autostrada, rischierebbero poi di rimanere a digiuno perché costretti a pagare il pedaggio. Ma torniamo a Noi, dicevamo, o meglio parlavamo di come questi “Josè Altafini de noantri” riescano ad aprire bocca anche quando non sono presenti alle partite. Ed ecco così che si materializza dalle loro lingue la fatidica frase: “Ch’avet’ fatt’? Avet’ pers’ o hamm’ vint’?” E già, perché la vittoria è di tutti, ma la sconfitta è solo la Nostra…

E’ strano come siano bastati due gol dei loro idoli di Serie A per farli gioire nuovamente, dimenticando scioperi e prese per il culo di chi a fine mese ci arriva con la Lamborghini e non con la Cinquecento presa con la finanziaria ancora in corso. Sono bastati due gol ed una vittoria per fargli abbandonare il “Purificato”, per gustarsi seduti su una poltrona i loro campioni milionari pieni di “gel & fighette”. Sono bastate due domeniche per fargli dimenticare il Fondi ed i suoi colori rossoblu.

E’ strano come sia ormai consuetudine “dedicarsi” agli Ultras, di qualsiasi colore, di qualsiasi parte dello Stivale. Peccato, che negli stessi attimi in cui venivano prelevati i tre Lametini presenti al di fuori del “Purificato”, in Città scorazzavano indisturbati ladri & borseggiatori, peccato…
Strana consuetudine, quella di riempire di “attenzioni” chi macina chilometri per poter seguire i propri colori, mentre nel nostro Belpaese imperversa il crimine. Ma si sa, Re Luigi XIV inventò “le mode” per distogliere il popolino dai veri problemi del Paese e così Maroni ha inventato la Tessera per distogliere la gente comune dai veri problemi della nostra Italia, “povera Italia”…

E’ strano, o meglio, incomprensibile, come ai Lametini sia stata vietata la vendita di biglietti di Tribuna Laterale, in barba a qualsivoglia Diritto di un comune cittadino Italiano, mettendo in atto l’ennesimo abuso. Il tutto, fregiandosi di interpretazioni altrui del famoso “protocollo fantasma”, che non prevede alcun divieto, ma che fino a quando non verrà letto e compreso, resterà come un incisione romana per gli egizi…”chi vuol capire, capisca!”…

Ed è strano, ma questa volta comprensibile, come un pennivendolo del posto, pur di arrivare alla fine delle sue “venti righe per uno scellino”, possa ripetere ciò che gli viene detto a voce senza documentarsi minimamente, senza sapere di cosa si parli, ma per il gusto di terminare il capoverso, e poco importa se si tratti di verità o altro, l’importante e scrivere, vero Pinocchio?

Finché Vivrò #2

Finché vivrò…

Seconda uscita stagionale della nostra fanza. All'interno i resoconti della gara interna contro l'Arzanese e delle trasferte di Vibo Valentia e Chieti. Una mezza colonna dedicata alla mannaia delle penalizzazioni, che iniziano a mietere "le prime vittime". La rubrica Settore Ospiti con gli ultras protagonisti di turno, i Lametini. A chiudere, come sempre, Risultati&Classifica, il Prossimo Turno e i migliori scatti delle ultime gare.

Anno IX – Secondo Atto

Risultati&Classifica

Risultati e Classifica della 4a Giornata

Arzanese-L'Aquila 0-1
Campobasso-Aversa 1-0
Celano-Gavorrano 0-2
Ebolitana-Catanzaro 1-2
Fano-Giulianova 1-2
Fondi-V.Lamezia 0-1
Isola Liri-N.Frattese 2-2
Milazzo-Aprilia 0-0
Perugia-Paganese 2-1
Vibonese-Melfi 1-1
Riposa Chieti

Classifica P G V N P
CAMPOBASSO 10 4 3 1 0
V.LAMEZIA 10 4 3 1 0
PERUGIA 9 4 3 0 1
GAVORRANO 9 4 3 0 1
PAGANESE 9 4 3 0 1
L'AQUILA 8 4 2 2 0
CATANZARO* 7 3 2 1 0
ARZANESE 7 4 2 1 1
CHIETI* 6 3 2 0 1
GIULIANOVA 6 4 2 0 2
AVERSA 6 4 2 0 2
ISOLA LIRI* 4 3 1 1 1
FONDI 4 4 1 1 2
N.FRATTESE 3 4 0 3 1
EBOLITANA 2 4 0 2 2
VIBONESE 2 4 0 2 2
FANO (-2) 1 4 1 0 3
APRILIA* 1 3 0 1 2
MILAZZO 1 4 0 1 2
CELANO 1 4 0 1 3
MELFI (-2) 0 4 0 2 2

*una gara in meno